Programma Azione Natura 2000 – LIFE13 NAT/IT/001075

Introduzione
La posizione geografica all’estremità meridionale della penisola e le peculiarità del territorio, contraddistinto da una lunga costa affacciata su 2 mari (Tirreno, Ionio), rendono la Calabria un patrimonio di biodiversità tra i più ricchi d’Italia e d’Europa. Tale ricchezza si palesa, ad esempio, nel numero di habitat di interesse comunitario; tra siti marini e terrestri, la Calabria conta 185 siti Natura 2000 che ricoprono il 19% del territorio regionale.
Alla dotazione rilevante di superficie protetta, tuttavia, non sempre si accompagna un’adeguata attività di gestione e valorizzazione della biodiversità. Ciò è anche più evidente nel caso dei siti marini, per i quali le misure di conservazione e le misure di gestione della pesca sono in via di definizione a livello europeo.

Descrizione del progetto
L’obiettivo principale del progetto PAN è produrre un documento programmatico per il ripristino in uno stato soddisfacente di conservazione, la coerenza ecologica e funzionale e la gestione a lungo termine dell’intera Rete Natura 2000 regionale. A tal fine sarà elaborato anche un piano finanziario per la gestione della Rete Natura 2000 in Calabria che consideri tutte le fonti di finanziamento in UE, nazionali e regionali e sarà aggiornato l’elenco di azioni prioritarie da effettuare nel prossimo decennio.
La strategia dovrà inoltre essere in grado di garantire la necessaria integrazione degli obiettivi di tutela e gestione della Rete e quelli di sviluppo e crescita della regione anche dal punto di vista occupazionale.
La partecipazione dei cittadini può essere anche un notevole supporto nel monitoraggio scientifico su larga scala della rete Natura 2000. Sarà sperimentato un sistema di monitoraggio finalizzato alla mobilitazione di un gran numero di cittadini volontari.

Gli obiettivi specifici del progetto sono:

  • Fornire un effettivo contributo al raggiungimento della strategia UE per la biodiversità;
  • Garantire una gestione efficiente ed integrata della Rete Natura 2000 regionale;
  • Coinvolgere nella gestione i settori interessati;
  • Valutare il valore socio-economico dei servizi ecosistemici della Rete Natura 2000 regionale;
  • Aumentare i posti di lavoro verdi;
  • Creare un sistema di monitoraggio della Rete che coinvolga i cittadini;
  • Contribuire allo sviluppo della progettazione integrata tramite la definizione di progetti integrati pilota;
  • Diffondere una maggiore consapevolezza pubblica dei benefici di Natura 2000 tramite una campagna di comunicazione.

Questo obiettivo sarà raggiunto attraverso:

  • Valutazione del valore socio-economico dei servizi ecosistemici della Rete Natura 2000;
  • Formulazione delle misure di gestione per i siti marini e terrestri senza un Piano di Gestione e delle misure necessarie alla interconnessione dei siti della rete;
  • Stima del costo delle misure di conservazione e del costo annuale della gestione della rete regionale ed elaborazione di un piano finanziario;
  • Stesura della strategia per la gestione della rete Natura 2000 in Calabria;
  • Aggiornamento del PAF;
  • Stesura di progetti prioritari pilota;
  • Creazione di un sistema di monitoraggio da parte dei cittadini;
  • Campagna di comunicazione su Natura 2000;
  • Consultazione pubblica e coinvolgimento dei portatori di interesse;
  • Interventi per la promozione delle professioni verdi legate a Natura 2000.

Partner
Regione Calabria – Settore Cooperazione e Internazionalizzazione, CHLORA sas, Centro Turistico Studentesco e giovanile – CTS, Regione Calabria – Dipartimento Politiche dell’Ambiente/Settore Aree naturali protette, GREEN FACTOR, Università della Calabria Dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienze della Terra – BEST, Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria – Dipartimento di Agraria e Comunità Ambiente.

Durata
Ottobre 2014 – Settembre 2017